Calendario gravidanza: settimana da 1 a 8, gli esperti Danaos consigliano

Diciassettesima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

Ecco un'altra novità: compare l'areola secondaria. Cos'è? Un alone di pigmentazione intorno al capezzolo, che ora appare più grande2.

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Vescica e uretra del bambino sono ora ben sviluppate e la tiroide comincia ad attivarsi e a produrre i propri ormoni.

CONSIGLI UTILI:

Prenditi cura della pelle utilizzando opportune creme idratanti e tonificanti e prevenendo arrossamenti di qualsiasi natura. Per quanto riguarda l'areola secondaria non devi fare nulla: scomparirà spontaneamente nei primi mesi dopo il parto2.

Diciottesima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

Se avverti ogni tanto qualche sussulto nella pancia, sono i movimenti del tuo bambino, che forse avevi già percepito in precedenza e che ora diventano sempre più intensi, coordinati e organizzati5. Danno un sacco di soddisfazione, vero?

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Il bambino ora è lungo 15 centimetri. Il suo cuore ha raggiunto il pieno sviluppo e il battito cardiaco è stabile3.

CONSIGLI UTILI:

In questo periodo il bambino cresce rapidamente e tu hai sempre fame. Cerca di controllare l'assunzione di calorie; in questa fase il tuo fabbisogno è di 300-400 kcal in più rispetto alla normale alimentazione2.

Diciannovesima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

In questo periodo potresti sentire più caldo del solito, anche quando la temperatura non è poi così alta. Questo accade a causa del tuo metabolismo che lavora in modo più veloce2.

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Prosegue lo sviluppo del sistema nervoso, che ha avuto inizio nella decima settimana: le cellule nervose (neuroni) si sviluppano a ritmo elevato, contribuendo sia alla costituzione del cervello sia, quella dei nervi periferici3.

CONSIGLI UTILI:

L'assunzione di acidi grassi essenziali omega 3, presenti soprattutto nel pesce, è preziosa in gravidanza. Si tratta di componenti fondamentali delle membrane delle cellule nervose, e devono essere necessariamente introdotti con gli alimenti o mediante opportuni integratori dietetici11.

Ventesima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

Ormai le tue forme sono cambiate. Le gambe sono più pesanti e potrebbero comparire varici ai polpacci. Si tratta di un disturbo tipico di questo periodo, destinato comunque a scomparire dopo il parto2.

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Il tuo bambino è ben visibile all'ecografia, con tutti i suoi dettagli anatomici. Puoi sentire facilmente anche il suo battito cardiaco2.

CONSIGLI UTILI:

Riposati sollevando le gambe, ricorri, se necessario, alle calze elastiche, appena puoi fai stretching e piccoli esercizi, come per esempio ruotare le caviglie, ed evita di stare troppo tempo ferma in piedi2.

Ventunesima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

Congratulazioni, sei già a metà strada! Il tuo utero è all'altezza dell'ombelico e da questo momento in poi crescerà con regolarità2.

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Il senso del gusto si sviluppa già nel corso della vita intrauterina: si ritiene infatti che i cambiamenti di sapore del liquido amniotico possano essere percepiti. I recettori del gusto (papille gustative), che si localizzano sulla punta, sui bordi e sulla parte posteriore della lingua, si sviluppano a partire dalla dodicesima settimana e aumentano di numero fino alla nascita3.

CONSIGLI UTILI:

Diversifica gli alimenti, evitando di mangiare sempre le stesse cose. Se non riesci a "reggere" un pasto intero frazionalo in piccoli spuntini, cambiando però ogni volta i sapori, senza tralasciare, se di tuo gradimento, anche aglio e cipolla8.

Ventiduesima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

Questa non ti piacerà: nel secondo e terzo trimestre potresti soffrire di emorroidi. Non sono altro che vene dilatate per colpa della compressione dell'utero, e causano dolore, bruciore e prurito intorno all'ano e nell'ultimo tratto dell'intestino retto. Sono antipatiche ma non pericolose. 2,5 Per contrastare le emorroidi cerca di bere molta acqua, a

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Al tuo bambino, che è lungo 27-28 centimetri, crescono le sopracciglia. La sua pelle è ancora molto sottile in quanto priva dei depositi di grasso sottocutaneo.

CONSIGLI UTILI:

ssumere fibre (25-30 grammi al giorno), muoversi durante la giornata. È utile una particolare attenzione all'igiene e, ove necessario, l'uso di pomate ad azione anestetica e antinfiammatoria locale9.

Ventitreesima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

Il tuo peso sta aumentando e inizi ad avvertirlo sulle ginocchia. Anche i movimenti iniziano a essere più difficili2.

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Tra la diciottesima e la ventiquattresima settimana si può dire che l'orecchio del bambino, il cui sviluppo ha avuto inizio dall'ottava settimana, sia dotato di una buona capacità percettiva (40 decibel) ed è sensibile agli stimoli sia esterni (musica, suoni, rumori) sia interni (voce, cuore e attività viscerali della mamma)3.

CONSIGLI UTILI:

Ascolta musica classica o melodica, evitando ritmi concitati e suoni troppo intensi: per il bambino, che è in grado di recepire i suoni con crescente sensibilità, è un valido stimolo di crescita. Inoltre, per te può essere un vero momento di relax!

Ventiquattresima settimana

COSA SUCCEDE ALLA MAMMA?

Potrebbero comparire le smagliature: si tratta di striature di colore roseo o violetto localizzate soprattutto a livello di addome, glutei, radice delle cosce e seno2.

COSA SUCCEDE AL BAMBINO?

Il tuo bambino beve il liquido amniotico, ha il singhiozzo, scalcia e ti fa capire molto chiaramente quando riposa e quando invece si sveglia2.

CONSIGLI UTILI:

Per combattere le smagliature puoi ricorrere a una dieta ricca di antiossidanti (in particolare vitamina E, di cui sono ricchi l'olio di germe di grano, i cereali, gli ortaggi e la frutta), massaggi, ginnastica e opportune creme ad azione elasticizzante2,8.